Ritocco

Il disegno intarsiato viene rifinito ed arricchito in tutti i suoi particolari con la tecnica della ritoccatura o “ricaccio”. Si vanno a tracciare, in questo modo, tutte le linee ed i dettagli che erano sul disegno di partenza e si conferisce tridimensionalità alla superficie con l’ausilio di inchiostri di china e acquerelli. Piccoli tratti, tracciati con maestria, evidenziano morbidezze, bombature, incroci, identificano volti, paesaggi, nature morte, è il tocco finale che regala al legno intarsiato i volumi e i particolari che esaltano tutta l’opera.